Gruppo Missionario

La terza domenica del mese di ottobre si è celebrata la Giornata Missionaria Mondiale.

Bancarella MissionariaPapa Francesco nel suo messaggio sottolinea che la missione è il cuore della fede cristiana, fondata sul potere trasformante della Buona Notizia, che invita chi la accoglie a condividere la sua vita con i fratelli. Come dice spesso, è preferibile “una Chiesa accidentata, ferita e sporca per essere uscita per le strade, piuttosto che una Chiesa malata per la chiusura e la comodità di aggrapparsi alle proprie sicurezze”.

La missione è particolarmente sentita nella Diocesi di Brescia, in ragione anche della sua storia missionaria. Per questo la città ha accolto l'invito ad ospitare il primo festival della missione. Impegnati ad annunciare il Vangelo vi sono sacerdoti, vescovi, religiosi, religiose e laici (in tutto circa 260), che provengono dalla provincia, ciascuno sostenuto anche dalla solidarietà delle parrocchie e di gruppi di amici.

Ad essi è stato affidato il mandato di essere testimoni della bontà e generosità dell'intero popolo bresciano. Essi sono portatori anche di messaggi di giustizia e di benessere da condividere, pronti a donare la loro vita ai fratelli più bisognosi ed a lasciarsi coinvolgere dalle loro vicende umane, dalle loro fatiche e dalle loro sofferenze. E questo per corrispondere all'amore di Gesù!

CastagnataAnche il gruppo missionario di Marcheno, coordinato dalle suore, rende testimonianza del suo amore per il prossimo con l'allestimento di una bancarella, dove vengono esposti i lavori confezionati dalle signore che, generosamente dedicano parte del loro tempo affinché si raccolgano fondi per dare un aiuto concreto ai nostri missionari che operano nei paesi più poveri del mondo. Oltre la bancarella è stata proposta anche una lotteria.

Lunedì 6 novembre il gruppo missionario si è riunito per la preghiera, l'estrazione della lotteria ed un momento di festa.

Inoltre la Commissione Oratorio ha devoluto l'incasso della castagnata per le missioni.

In totale sono stati raccolti € 2.800,00 così devoluti:

  • € 800,00 per Missioni Dorotee
  • € 500,00 per Scuola Andrea Vive
  • € 1.000,00 per Missioni Saveriani
  • € 500,00 per suor Gianpaola Fausti.

Il gruppo missionario

Bancarella MissionariaCarissime e carissimi,
l’anno scorso mi è stato chiesto di entrare a far parte del gruppo missionario di Marcheno, e io ho accettato molto volentieri anche perché ho potuto contare sull’aiuto di tutti gli altri partecipanti del gruppo, e delle Suore che non hanno fatto mai mancare la loro disponibilità.
Sono rimasta sorpresa molto positivamente nello scoprire che tante persone operano per il bene di donne e uomini a loro sconosciuti, ma che hanno un valore immenso nel loro cuore.

Sono persone che lavorano per aiutare le missioni sparse nel mondo, dove vi sono anche nostri concittadini, comunque realtà grandi o piccole ma sempre importanti.
Il filo di lana (o di cotone) che lavoriamo è il filo che ci congiunge con i nostri fratelli più poveri e più bisognosi in ogni parte del mondo.

Leggi tutto: Il filo di lana

bancarelle4La terza domenica di ottobre la Chiesa celebra la Giornata Missionaria Mondiale.
In questo giorno si prega per i missionari, affinché il Signore li benedica, li sostenga, li protegga e conceda loro le grazie necessarie.
Tante però sono le necessità materiali nei luoghi dove operano, di solito i più poveri ed abbandonati del mondo; perciò insieme alla preghiera bisogna cercare di dare un aiuto concreto.

Anche nella nostra parrocchia c'è un gruppo missionario, coordinato dalle suore, composto da parecchie signore ed alcune adolescenti, che si incontrano per la preghiera e per attività di raccolta fondi.
Il consueto appuntamento con la Giornata Missionaria Mondiale è arrivato. Da tempo il gruppo ha cominciato ad organizzare l'evento:
Giovedì 9 ottobre:
adorazione eucaristica parrocchiale sul tema della missione
Martedì 14 ottobre:
incontro del gruppo per la definizione del programma.
Venerdì 17 ottobre:
ecco un via vai di signore che salgono e scendono le scale del “solaio” per trasportare scatole e scatoloni contenenti i preziosi manufatti eseguiti dalle nostre collaboratrici durante tutto l'anno, che con la loro abilità, pazienza, fantasia e generosità hanno contribuito alla realizzazione di questo importante momento: Un grazie sincero ed affettuoso a tutte.
Dopo un'accurata selezione tovaglie, salviette, asciugapiatti, golfini per bambini, maglioni, sciarpe, copertine, ecc. trovano posto nei cesti, dove vengono sistemati con cura, in attesa di essere esposti sulla bancarella.
Domenica 19 ottobre:
ore 7 circa si comincia ad allestire. I tavoli vengono coperti con bei teli multicolori, gli ombrelloni fissati, tutti i cesti al loro posto: Dopo la messa delle 8 si inizia la vendita: Ci sono alcune sorridenti ragazzine che danno una mano, le suore e le signore che a turno si alterneranno durante la giornata.
Martedì 11 novembre :
il Gruppo Missionario si ritrova insieme per una preghiera, l'estrazione della lotteria ed un momento di festa.
In totale sono stati raccolti euro 3.165, così devoluti:
  • euro    500 a padre Giancarlo Rizzinelli, missionario in Brasile;
  • euro 1.500 alle suore dorotee per la missione di Kanyola in Congo;
  • euro 1.165 all'Ufficio Missionario Diocesano.
Grazie a tutte le persone che in vari modi hanno dato anche quest'anno il loro contributo perché l'appello di Gesù “Andate in tutto il mondo e portate il mio Vangelo” sia accolto e realizzato.

Il Gruppo è aperto a tutti. Chiunque voglia unirsi a noi sarà bene accolto. Ancora grazie.

per Il Gruppo Missionario
Cesira e Adalgisa

Eccoci  ancora una volta all’appuntamento  con l’ ottobre missionario.

Quest’anno la giornata missionaria mondiale,  la 84a della storia, si è celebrata domenica  24 ottobre, con questo messaggio :  “ spezzare  pane per tutti i popoli “.

 

Per i cristiani, il segno distintivo di appartenenza è proprio l’invito a mensa : un pane che fa memoria della vita donata sulla croce, un pane che si porta all’altare per condividerlo tra fratelli, un pane che si porta con sè per nutrire coloro che ne sono privi, un pane che combatte la fame.

Fame del corpo e fame di pienezza di umanità, di relazioni fraterne, di amore tra uomo e donna, di sapere e di cultura, di lavoro e dignità, di salute, di gioia di vivere.

 

il pane portato all’altare è  “frutto del lavoro“  e  della fatica;  il pane che si spezza  è da condividere :  il corpo del signore viene distribuito nella celebrazione e nella vita.

 

e  noi  che possiamo fare ?

 

  • ciascuno, in forza del battesimo è  “missionario“,  è  un  chiamato ad accogliere la parola che salva  :    Gesù, e ad  essere testimone, nel suo ambiente di famiglia, di lavoro, di scuola, ecc.

 

  • ognuno ha anche l’opportunita’ di avere un maggior contatto con la missione piu’ specifica,  ad opera di missionari  che raggiungono ogni luogo della terra, per rispondere all’invito di gesu’  : “  andate in tutto il mondo, predicate il vangelo ad ogni creatura .” ( mc.  16,15 )

 

e   come  ?

 

Nella nostra comunità parrocchiale c’è la presenza del    gruppo  missionario:  formato da ragazzi /e e da donne che ogni 15 giorni , al martedì, si ritrova in oratorio per un momento di conoscenza, di esperienze missionarie, di preghiera e di attività manuali per realizzare lavoretti, destinati alla vendita in favore delle missioni.

 

Questo gruppo è sorto nel 2004, ispirato all’idea di sensibilizzare bambini/e, ragazzi/e, ad allargare i loro orizzonti in favore di altri loro coetanei bisognosi  materialmente e spiritualmente.

 

Attualmente continua con questa finalità e chi partecipa dimostra entusiasmo, impegno, con l’aiuto di una decina di cooperatrici dell’opera di Santa Dorotea e delle suore.

Altre signore, pur restando nelle loro case, ma animate da spirito missionario,collaborano con la preghiera e realizzando dei bellissimi lavori che vengono venduti in varie occasioni.

 

Le nostre porte sono aperte a tutti: ragazzi, giovani, adulti e a quanti desiderano collaborare con noi.

 

domenica 24 ottobre, per la giornata missionaria mondiale,  abbiamo organizzato una lotteria e allestito una bancarella con vari lavori confezionati  e realizzati da tutto il gruppo.

 

grazie alla generosita’ dei parrocchiani , abbiamo raggiunto la somma di 1650 € che sono stati cosi destinati:

  • 200 €  per l’adozione di una classe delle medie in Madagascar, a Suor Ausilia Bordiga delle Suore Dorotee.
  • 170 €  per l’adozione di una classe di bambini/e a   Gihiza in Burundi (Africa)
  • 640 €  per Padre Giancarlo Rizzinelli missionario in Brasile.
  • 640 €  per Suor Liberata Fausti   missionaria  in India.

 

 

Un grazie a tutti dal gruppo missionario parrocchiale

Cesira Piardi e Suor Veronica