GENITORI E ADOLESCENZA

Essere genitori  è un piacere e un dovere, è soprattutto una gioia, e dato che Gesù per noi ha dato tutto, noi come suoi fratelli dobbiamo con gioia fare altrettanto coi nostri figli.

Le problematiche della crescita e dell’educazione dei figli devono essere per noi uno stimolo per migliorarci, sia come genitori, sia anche come persone.

Educare i figli non significa solo comunicare il bene, ma “indirizzarli” verso un modo di vita morale giusto, spirituale, iniziando da piccoli, nel gioco; significa seguirli continuamente, soprattutto nelle fase adolescenziale.

Per questo possiamo avvalerci delle opportunità che il nostro paese e la nostra parrocchia hanno e mettono a disposizione. Per questo è indispensabile anche la collaborazione fra genitori. Tutti ci rendiamo consapevoli che il futuro sarà quanto oggi siamo disposti ad investire sui ragazzi.  Come gruppo baristi dell’oratorio abbiamo la gioia di coinvolgere tutti i ragazzi e bambini creando un ambiente sano e gioioso. Vorremmo continuare ad essere presenti come volontari baristi per capire ciò che serve a creare un gruppo solido, sano e vivace di ragazzi in oratorio, desiderosi di fare belle ed importanti esperienze che li orientino per il loro futuro…

AGGREGAZIONE ORATORIALE

In data 29 Marzo il gruppo baristi si riunito per consultarsi sulle problematiche del bar, e come proporsi verso i bambini, adolescenti e coinvolgere le loro famiglie per valorizzare  i momenti d’aggregazione. Come si sarà notato, si sono riportati i video giochi nel bar e si è aggiunta una novità: la carambola.E’ evidente che il loro utilizzo debba essere regolamentato, quindidopo un consultazione  con il gruppo baristi  e Don Maurizio, si è giunti  alla decisione che l’utilizzo  della carambola sia permesso dai ragazzi della 3° media in poi.  

Nel corso della riunione, da parte di alcuni volontari baristi è stato proposto di dotare il bar  d’un televisore. La consultazione è stata positiva, e ci si è confrontati sull’opportunità educativa, aggregativa ecc ecc. del televisore. Dopo una valutazione con pareri diversi, si giunti ad una soluzione provvisoria, di trasmettere  le partite mondiali dell’ Italia nella sala accanto al bar, essendo la stessa già predisposta di videoproiettore e schermo grande; se il tempo lo permetterà assisteremo alla partite all’aperto. Essendo la stanza separata dal bar, al fine di garantire ordine e comportamenti dignitosi si auspica la partecipazione di qualche papà (o mamme appassionate di calcio!)  che condividano  e con altri genitori con i ragazzi questo momento.

Chi avesse altre idee o proposte le può certamente condividere con il gruppo baristi.

Durante la riunione si è condivisa l’eventualità della chiusura dei cancelli dell’oratorio durante lo svolgimento dell’attività estive del grest, per garantire la sicurezza, l’ordine e la gestione dei partecipanti  del Grest stesso. Consultando altre realtà,  ed in accordo con il gruppo baristi e Don Maurizio,  si è disposto che per tutta la durata del Grest, l’oratorio e il bar dal pomeriggio dal Lunedì al Venerdì rimarrà chiuso.  Il bar garantisce l’apertura il mercoledì mattina in concomitanza alla presenza del Mercato e della gita dei ragazzi del Grest.

La condivisione si è conclusa con la considerazione della necessità di nuovi volontari che si aggiungano ai già presenti per le pulizie o per i turni al bar. Grazie.

 

I rappresentanti  gruppo baristi

Bertussi Marica

Boni Giovanni