PdL1Ho avuto l'opportunità di partecipare come animatrice al campo estivo e, con mia grande sorpresa e con molto piacere, sono stata convocata anche a quello invernale.
Quest'anno si è svolto dal 2 al 5 Gennaio 2015 a Ponte di Legno nella casa per ferie ''Tu che conosci il cielo'' dell'associazione Amici di Samuele.
Con grande soddisfazione abbiamo accolto 30 ragazzi, raggiungendo il numero complessivo di 40 persone.
Attraverso quest'esperienza, abbiamo colto l'occasione di sensibilizzare i nostri giovani al tema dell'affettività e dell'amore, un argomento oggi sottovalutato o dato troppo per scontato, attraverso la visione del film ''Juno'' e attraverso riflessioni ed attività gestite da Sonia Bettinsoli e Gabriele Frialdi (presenti al campo con la loro famiglia) e supportate da noi animatori. Durante il corso della giornata le attività si sono alternate a uscite sul territorio per sciare, pattinare o passeggiare tutti insieme, un modo per staccare un po' la spina e permettere a tutti di divertirsi in compagnia.
I ragazzi si sono dimostrati sempre partecipi e interessati inducendo anche noi animatori con grande entusiasmo a entrare nel vivo delle discussioni mettendoci in gioco e facendoci rivedere le nostre idee e opinioni. In questi pochi giorni siamo cresciuti insieme respirando un'aria famigliare e uniti abbiamo costruito qualcosa di positivo che potremo portare sempre dentro di noi.
Personalmente vorrei ringraziare: tutti i ragazzi, Giulia e la piccola Marta comprese, per la loro semplicità, spontaneità, naturalezza e voglia di fare, perchè si sono dimostrati maturi nel mettersi in discussione sia nei momenti di riflessione che in quelli di gioco; tutti gli animatori (Matteo, Alessandro, Sonia, Gabriele e Don Maurizio) per avermi passato parte della loro esperienza e per essere scesi in campo con me; i cuochi, (Rachele e Francesco), che con la loro simpatia e pazienza ci hanno fatto tornare a casa con le pance piene e felici e hanno di certo contribuito alla buona riuscita di questo campo invernale.
In conclusione ''tutto mi è lecito! Ma non tutto giova''! Noi l'abbiamo capito e affrontato insieme e voi?. Auguro a tutti coloro che stanno leggendo questo breve testo e non, di poter vivere un'esperienza come la nostra e che i ragazzi non si stanchino mai di partecipare ad iniziative come questa, sia per loro stessi che per la comunità.